Chi siamo

Il Villaggio S. Antonio nasce a Noventa Padovana (PD) nel 1955 per volontà dei frati minori conventuali. Inizialmente destinato ad accogliere i numerosi orfani presenti in quel periodo nel territorio padovano, con il passare del tempo e il mutare delle necessità sociali, ha aperto le proprie porte a minori in situazione di disagio con difficoltà familiari e a persone con disabilità. Il primo Centro Diurno per persone con disabilità nasce nell’ottobre del 1985 e l’anno successivo la prima Comunità Alloggio.

Oggi il Villaggio Sant’Antonio è un ente senza scopo di lucro (onlus), che si avvale dell’aiuto di collaboratori dipendenti e di numerosi volontari. Da dicembre 2017 la direzione è passata nelle mani della dott.ssa Lucia Vettore, in stretta sinergia con la comunità dei frati e delle suore da sempre operanti in questa importante opera della carità antoniana. La mission propria del Villaggio, infatti, con la sua caratterizzazione francescana e antoniana, continua a essere garantita dalla presenza dei frati minori conventuali e dalle suore francescane missionarie di Assisi.

Frati minori conventuali.

La comunità è attualmente composta da 5 frati. Il piccolo convento è incastonato nel complesso recentemente ristrutturato, a significare la volontà di una presenza feriale e di una testimonianza di vita fraterna dei religiosi nelle diverse attività del Villaggio e nei confronti delle molte persone che lo frequentano. Un’ora di preghiera al mattino e alla sera, condivisa con le suore e chiunque altro – interno o esterno al Villaggio – voglia unirsi, apre e chiude ogni nostra giornata, intrisa di relazioni e di lavoro, di progettazione e di confronto, di ascolto e di accoglienza, per mantenere vivo l’amore di san Francesco per i piccoli ed esprimere la carità che molti benefattori continuano a sostenere fedelmente nel nome di sant’Antonio.

Suore francescane missionarie di Assisi.

La comunità delle suore si trova all’interno della nuova struttura del Villaggio S. Antonio, dove vive la quotidianità in fraternità, semplicità e dedizione verso coloro che la abitano o operano in essa o che per vari motivi la frequentano. Inizia la giornata, in collaborazione con i frati e, chiunque volesse partecipare, con la preghiera e la Santa Messa. Alla sera si conclude con la preghiera di ringraziamento per tutti i doni ricevuti, per l’intercessione dei Santi Francesco e Antonio e la protezione dei nostri fondatori P. Giuseppe Antonio Marcheselli e Sr. Angela del Giglio.

A lode e gloria di Dio.

La storia del Villaggio S. Antonio


Il Villaggio S. Antonio inizia a svilupparsi a Noventa Padovana nell’estate del 1955, quando i primi orfanelli vengono trasferiti…

Guarda